Danimarca: EcoSticker obbligatorio per autocarri e autobus!

Bollino ecologico EcoSticker obbligatorio per le zone ambientali danesi! Previste sanzioni fino a 2700 €

Bollino ecologico danese - Informati e richiedilo subito!

EcoSticker danese verde per autocarri e autobus EURO 4

EcoSticker obbligatorio per autocarri e autobus in Danimarca
Il bollino ecologico EcoSticker è stato introdotto per la prima volta in Danimarca nel 2009 ed è diventato obbligatorio anche per i veicoli esteri a partire dal 01/11/2011.
L'obbligo si applica agli autocarri e agli autobus diesel con una massa massima consentita superiore a 3,5 t. Tali mezzi, infatti, necessitano dell'EcoSticker verde, se vogliono accedere a una delle quattro zone ambientali finora istituite nel Paese.

Per ridurre l'inquinamento degli autocarri e degli autobus di categoria da EURO 1 a EURO 3 e per distinguere meglio i mezzi più datati da quelli nuovi ed ecologici, l'EcoSticker viene rilasciato solo ai veicoli EURO 4. Così facendo, si auspica un miglioramento graduale della qualità dell'aria e, in particolar modo, una riduzione delle emissioni dannose di polveri sottili.

Le quattro zone ambientali a traffico limitato si trovano nelle maggiori città della Danimarca. Il centro delle città di Copenaghen, Aalborg, Aarhus e Odense è caratterizzato dalle cosiddette Miljøzonen (zone ambientali a traffico limitato), che vengono segnalate anche attraverso degli appositi cartelli stradali.

Una violazione dell'obbligo di EcoSticker è perseguibile con sanzioni elevate fino a 2700 €, e, in alcuni casi, anche con la reclusione.

Dal 01/11/2011, gli autocarri e gli autobus che desiderano transitare nelle zone ambientali danesi necessitano dell'EcoSticker. In questa sezione è presente una panoramica dei veicoli e delle categorie EURO che possono richiedere l'EcoSticker e altre informazioni utili relative alle zone ambientali danesi ...
Se un veicolo non soddisfa i requisiti della normativa EURO 4, non avrà diritto all'EcoSticker verde e non potrà accedere alle zone ambientali danesi. Con alcune formalità, tuttavia, è possibile richiedere una deroga e circolare con un EcoSticker rosso ...
A partire dal 01/11/2011 tutti gli autocarri e gli autobus europei devono rispettare le zone ambientali danesi a traffico limitato. Queste zone ambientali sono state istituite nelle quattro maggiori città della Danimarca attraverso una legge a tutela dell'ambiente del 14/12/2006 e un ordinamento del 24/06/2011 ...
© OpenStreetMap-Mitwirkende & Green-Zones GmbH
Spesso acquistare un bollino ambientale per circolare in Europa non basta. In molti casi occorre sapere esattamente quale classe del rispettivo bollino è ammessa oppure in quale tipo di zona ambientale si può accedere in un determinato momento. Maggiori dettagli relativi al servizio d'informazione in tempo reale di Green-Zones sono consultabili qui ...

Le zone ambientali danesi "Miljøzonen"

Per la navigazione interattiva fare clic nella carta

Aria pulita per i cittadini danesi: è questo l'obiettivo principale delle zone ambientali a traffico limitato (Miljøzonen) istituite nelle quattro maggiori città del Paese.
L'EcoSticker, però, permette soprattutto la riduzione delle emissioni di polveri sottili; probabilmente gli ossidi di azoto (NOx) e gli altri inquinanti atmosferici entreranno nel mirino dalle autorità ambientali competenti solo nei prossimi anni.

Gli autocarri e gli autobus (soprattutto quelli EURO 3) sono tra i maggiori responsabili dell'inquinamento atmosferico e devono dotarsi di un filtro antiparticolato in grado di ridurre le emissioni di polveri sottili nell'aria, se vogliono accedere alle rispettive zone ambientali delle città danesi. Gli autocarri e gli autobus diesel EURO 1 e EURO 2, di norma, non posso transitare in queste zone.

Per ridurre l'inquinamento, nel 2006 il Ministero dell'Ambiente danese ha proposto una modifica della legge ambientale che ha permesso ai comuni di Copenaghen, Frederiksberg, Aalborg, Aarhus e Odense di istituire delle zone ambientali e di delimitarne altresì i confini.
I veicoli particolarmente inquinanti, ovvero gli autocarri e gli autobus, che accedono alle zone ambientali, necessitano di un EcoSticker verde. I mezzi EURO 3 di questo tipo, invece, devono necessariamente montare un filtro antiparticolato. Se nessuno dei due requisiti è soddisfatto, è possibile richiedere un'autorizzazione di circolazione provvisoria (EcoSticker rosso).

Dal 01/11/2011 (dopo più di 3 anni di bollino ecologico obbligatorio per il traffico nazionale), anche tutti gli autocarri e autobus esteri sono obbligati a munirsi di un bollino, se vogliono circolare nelle zone ambientali danesi a traffico limitato.

Con l'istituzione delle (finora) quattro zone ambientali nelle maggiori città della Danimarca, dal 2009 si cerca di conseguire una riduzione a medio-lungo termine delle emissioni e degli inquinanti atmosferici, promuovendo i veicoli a basso consumo ed escludendo dal traffico i mezzi più datati ed inquinanti.

L'introduzione delle zone ambientali e dell'EcoSticker in Danimarca solleva molti dubbi per il traffico commerciale e turistico europeo. Nella sezione FAQ sono riportate in sintesi le risposte alle domande più frequenti ...
Gli ossidi di azoto e le polveri sottili, soprattutto dei veicoli diesel, sono la causa principale dell'introduzione delle zone ambientali e dell'EcoSticker in Danimarca. Maggiori informazioni relative agli ossidi di azoto e alle polveri sottili e alle loro dirette ripercussioni sulla salute sono consultabili in questa sezione ...
Nella sezione "Info aggiuntive e domande relative all'acquisto" troverete utili informazioni relative all'acquisto dell'EcoSticker, alle sue modalità di pagamento, ai tempi di consegna e alla validità del bollino stesso così come le indicazioni per apporlo al veicolo. Inoltre è presente anche una sezione per il download delle immagini ...
Grüne Plakette B MK 5653 (Guilloche)
Il bollino ambientale verde tedesco, denominato anche bollino delle polveri sottili, è previsto in Germania per i veicoli Euro 4 che desiderano transitare nelle zone ambientali tedesche a traffico limitato. Le informazioni relative al bollino ambientale verde tedesco sono disponibili in 21 lingue. Esso può essere acquistato nel nostro negozio online e l'elaborazione dell'ordine può avvenire anche in 24 ore ...
Green Zones attraverso circa 40 siti web disponibili in più di 20 lingue offre la possibilità di informarsi riguardo a tematiche quali polveri sottili, ossido d’azoto, ambiente e CO2 e il conseguente aumento delle restrizione della circolazione all’interno dei paesi europei con l’istituzione di zone a traffico limitato ...
In questa sezione è disponibile una panoramica dei diversi bollini previsti dalle diverse autorità nazionali in Europa: bollini ambientali, bollini per le polveri sottili, per gli ossidi di azoto, per i veicoli elettrici e per le emissioni di CO2. Sul nostro portale è inoltre possibile effettuarne l'acquisto ...