Informazioni sull'EcoSticker

Il 01/11/2011, in Danimarca è stato introdotto un bollino ambientale, denominato EcoSticker, obbligatorio per gli autocarri e gli autobus diesel con una massa massima superiore a 3,5 t.
L'EcoSticker si contraddistingue per il suo colore verde e deve essere richiesto per ogni mezzo. Il bollino riporta il Paese di immatricolazione, la targa del veicolo e la dicitura "Low Emission Zone" (zona a bassa emissione). Inoltre non è trasferibile e non può essere utilizzato contemporaneamente per diversi veicoli. Ogni veicolo, quindi, deve essere dotato del proprio EcoSticker. Il bollino è sempre valido, a meno che non venga cambiata la targa del veicolo.

L'EcoSticker viene assegnato ad un veicolo EURO 4 oppure EURO 3 se dotato, però, di un filtro antiparticolato. Installando un filtro antiparticolato, infatti, anche i veicoli EURO 3 possono ottenere un EcoSticker verde come i veicoli EURO 4.
Quelli che, invece, non ottengono l'EcoSticker verde, possono richiedere una deroga che prevede l'assegnazione di un EcoSticker rosso.
I mezzi leggeri, le automobili e i veicoli a benzina, al momento, non necessitano ancora dell'EcoSticker e possono circolare liberamente all'interno delle zone ambientali danesi.
I conducenti dei mezzi per i quali vige l'obbligo di EcoSticker, ma che in caso di controllo sono sprovvisti di bollino, possono incorrere in sanzioni elevate e persino in pene detentive.

Richiedi qui il bollino ecologico danese per le zone ambientali a traffico limitato in Danimarca

 

 

.